· 

Zeolite chabasite attivata

Pochi principi attivi registrati sulle piante ornamentali:

 

- Non è quindi più possibile alternare i principi attivi

 

- Aumentano i rischi dell’insorgere di fenomeni di resistenza (capacità di una

popolazione di sopravvivere al trattamento con un prodotto chimico che è stato

letale per le generazioni precedenti)

 

- Molti principi attivi chimici hanno perso la loro efficacia

 

- I nuovi principi attivi chimici non sono ancora ben sperimentati sulle

colture ornamentali (nuove cultivar)

 

-aumento del rischio di fitotossicità (azione dannosa del fitofarmaco sulla pianta,

solventi, coadiuvanti rappresentano dal 30 al 98% del prodotto commerciale)

 

- Tutela e sicurezza della salute dell’operatore

 

- Riduzione dell’inquinamento ambientale